Senza badare alle ore, al caldo e al freddo

Questa volta la racconto a modo mio la fiera di San Bartramè, il raduno zootecnico dedicato alla Pezzata rossa d’Oropa che si svolge al Santuario mariano di Biella il secondo fine settimana di settembre. Continua a leggere “Senza badare alle ore, al caldo e al freddo”

La fiera di San Bartramè

L’Associazione Agro Montis organizza a Oropa per San Bartolomeo la 40° edizione del raduno zootecnico di bovini, razza Pezzata rossa d’Oropa, “La Fiera di San Bartramè”. Continua a leggere “La fiera di San Bartramè”

Vivere in montagna, “Una questione umana, ancora prima che lavorativa”

Arriviamo di mattina affrettando il passo, perché i campanacci si fanno sempre più vicini. Le protagoniste, loro, le vacche, non aspettano, mentre i cani rincorrono le manze che vorrebbero defilarsi. È un fermento che ci riporta a ciò che tutti siamo stati: allevatori, uomini di natura. Continua a leggere “Vivere in montagna, “Una questione umana, ancora prima che lavorativa””

La certificazione bio per distinguersi

Se si guarda all’agricoltura e all’allevamento con piglio consapevole, puntando al metodo biologico quale opportunità di rilancio del settore, rimangono dei nodi che rendono il “ritorno alla natura” non scontato. Continua a leggere “La certificazione bio per distinguersi”

“Va Cumanda, va”

“Va Cumanda, va” è l’incoraggiamento ripetuto più volte alla vacca. Perché i ragazzi che accompagnano sono stanchi, ma anche gli animali lo sono, nell’ultimo tratto della transumanza che porta all’Alpe Campello, o Campelli come dicono tutti, dove si trovano i pascoli estivi di Valter Croso. Continua a leggere ““Va Cumanda, va””

Si battono le mani sulle spalle l’un l’altro

Sono tanti i ragazzi che badano alle vacche alla fiera agricola di Castellengo di Cossato, oggi, martedì. Li vedi a gruppi, in canotta o con la camicia a quadri, con gli scarponi ai piedi e l’immancabile bastone. Parlano in piemontese e mostrano entusiasmo da vendere. Continua a leggere “Si battono le mani sulle spalle l’un l’altro”

La Pezzata rossa d’Oropa

Con la pezzata rossa d’Oropa si sopravvive, per ora. Le potenzialità per fare meglio però ci sono, vanno sviluppate, credendoci. A fare il punto sull’allevamento della razza autoctona, definita anche “razzetta” in quanto allevata su un territorio circoscritto qual è il Biellese, è Francesco Barberis, 69 anni, di Cerrione, vice presidente di Arap, l’Associazione regionale allevatori del Piemonte. Continua a leggere “La Pezzata rossa d’Oropa”

“Dipende dall’erba”

Dipende dall’erba, se ce n’è abbastanza per sfamare le vacche, la vita di Valter Croso, margaro per eccellenza. È sceso a valle, “disalpà” come dice lui, due settimane fa. Dall’Alpe Campelli in Val Sessera, Campello sulle mappe, è tornato a Brusnengo, da dove era partito a maggio. Potrebbe rimanerci un mese, ma durante l’estate ha piovuto poco. Probabilmente dovrà spostarsi con la mandria su altri pascoli, a Castelletto Cervo, alla volta poi di Camburzano, dove trascorrerà l’inverno in cascina. Continua a leggere ““Dipende dall’erba””

I giovani guardano all’agricoltura e all’allevamento

È dura da morire, ma i giovani tornano a guardare all’agricoltura e all’allevamento. Per rendersene conto, basta guardarsi intorno partecipando ad una fiera agricola, come quella che si è svolta a Castellengo di Cossato lo scorso fine settimana. C’è però una seconda buona notizia, che si scopre dialogando con loro: è un mestiere che ai ragazzi piace e soprattutto li diverte. Continua a leggere “I giovani guardano all’agricoltura e all’allevamento”