“Quel rifugio è la mia vita”

Il contratto scadrà a fine dicembre e poi Andrea Azzalin, il gestore del rifugio Alpe Cavanna, situato ai piedi del Mombarone in Valle Elvo, a quota 1470 metri, dovrà rendere le chiavi. Ma lui non ce la fa a rassegnarsi senza almeno provare a difendere quel luogo, che rappresenta la sua vita. Continua a leggere ““Quel rifugio è la mia vita””