La paletta, prodotto agroalimentare tradizionale

L’ultima in fondo, dove la strada finisce, è la cascina che interessa. La paletta tipica si scopre così. Percorrendo una strada nel bosco, in aperta campagna. Continua a leggere “La paletta, prodotto agroalimentare tradizionale”

La certificazione bio per distinguersi

Se si guarda all’agricoltura e all’allevamento con piglio consapevole, puntando al metodo biologico quale opportunità di rilancio del settore, rimangono dei nodi che rendono il “ritorno alla natura” non scontato. Continua a leggere “La certificazione bio per distinguersi”

Coltivare la terra è seguire un istinto

Quando entri nella vita di qualcuno che sta bene con se stesso e con il mondo lo senti, a partire da quel cancello sempre aperto con l’erba cresciuta tutt’intorno, che ti fa sentire gradito, alle parole dette con imbarazzo dove il raccontarsi si rivela una scoperta. Perché coltivare la terra è seguire un istinto, inscindibile dall’averne rispetto, che porta ad amare in silenzio. Continua a leggere “Coltivare la terra è seguire un istinto”

Accarezzando un musetto peloso

I fiocchi nascita a forma di capretta appesi al cancello sono tredici rosa e sette azzurri. Perché la vita di campagna si racconta accarezzando un musetto peloso, che ti mordicchia la giacca e ti slaccia le scarpe. È il luogo dove vedi la passione farsi mestiere, un modello di sviluppo rurale davvero sostenibile per il territorio biellese. Continua a leggere “Accarezzando un musetto peloso”