La fiera di San Bartramè

L’Associazione Agro Montis organizza a Oropa per San Bartolomeo la 40° edizione del raduno zootecnico di bovini, razza Pezzata rossa d’Oropa, “La Fiera di San Bartramè”. Continua a leggere “La fiera di San Bartramè”

James Bond in Valle Cervo

È quando credi di aver ficcato il naso un po’ ovunque che ti rendi conto che non è cosi. Che non sarà mai così. Continua a leggere “James Bond in Valle Cervo”

Montagna e alpinismo protagonisti al San Giovanni d’Andorno

La palestra degli anni Trenta del santuario di San Giovanni d’Andorno, in Alta Valle Cervo, diventerà museo multimediale dedicato alla montagna e all’alpinismo. Lo spazio lungo 60 metri, largo 8,5 e alto 6, difficilmente è visibile (se non si sa), situato proprio sotto il piazzale principale. Continua a leggere “Montagna e alpinismo protagonisti al San Giovanni d’Andorno”

Il rifugio Piana del ponte in Alta Val Sessera

Il rifugio Piana del Ponte si raggiunge percorrendo un sentiero in discesa. È l’unica struttura biellese che vanta una simile particolarità. E, in un certo senso, mette addosso voglio di andarci. A gestirla c’è Alessandra Baldo, 32 anni. Continua a leggere “Il rifugio Piana del ponte in Alta Val Sessera”

Intuizioni “di gusto”, Alimentari Luca Patrian

Il negozio di montagna di Luca, quello che nelle prime immagini del video scorgi appena, in fondo alla via, è una vetrina sul mondo, forse poco vistosa, ma vocata a prenderti per mano. Continua a leggere “Intuizioni “di gusto”, Alimentari Luca Patrian”

I trattori d’epoca di Luigi

Ne possiede otto, di epoche diverse. Sono pezzi di storia che non tramontano. Anzi. Di tanto in tanto tornano sul “campo” a fare  la loro parte.

Sono i trattori d’epoca di Luigi Spigolon, 43 anni, agricoltore di Cossato, in provincia di Biella, passione che coltiva da quando ne aveva 14.

Continua a leggere “I trattori d’epoca di Luigi”

Il “falò dla bundansia” di Rongio

“Il 2017 sarà un anno buono” avevano detto le faville del falò dell’abbondanza di Rongio Superiore di Masserano (Biella) un anno fa, girando verso est. Comunque sia andata, la sera del 24 dicembre il fuoco verrà di nuovo acceso, sempre sul sagrato della chiesa di Sant’Orso, come tradizione vuole.

Continua a leggere “Il “falò dla bundansia” di Rongio”

“Bravi, bravi, bravi”

È toccato a lei il concerto di chiusura del Festival giovanile biellese di musica classica edizione 2017, guadagnandosi apprezzamenti incontenibili da parte del pubblico, tanto da sentirli sussurrare nel corso dell’esecuzione dei brani. Luna Musilli, 17 anni, di Cuneo, arpista, si è esibita domenica scorsa, 29 ottobre, a Villa Ranzoni di Cossato, trasportando in un’esperienza esclusiva. Perché se l’arpa è uno strumento attraente, le vibrazioni emesse dalle corde pizzicate dalle sue dita hanno definitivamente stregato la platea. Non soltanto. Introducendo al pubblico il brano che avrebbe proposto, Luna ha reso l’ascolto intuitivo anche all’orecchio meno allenato. Quei “brava, brava, brava” sono stati meritati. Continua a leggere ““Bravi, bravi, bravi””

I talenti del Festival giovanile biellese di musica classica

La settima edizione del Festival giovanile biellese di musica classica inizia domenica 8 ottobre alle ore 17 nella sala “Il Cantinone” del palazzo della provincia di Biella.

Ad esibirsi al pianoforte sarà David Alecsandru Irimescu, nato nel 1999. Continua a leggere “I talenti del Festival giovanile biellese di musica classica”

“Rongio, ieri oggi”

È in programma per domenica 24 settembre “Rongio, ieri oggi”, l’iniziativa che porterà alla scoperta della piccola (e graziosa) frazione di Masserano in provincia di Biella con un Cicerone d’eccezione, Sergio Marucchi, grande appassionato di storia locale. Continua a leggere ““Rongio, ieri oggi””

“Va Cumanda, va”

“Va Cumanda, va” è l’incoraggiamento ripetuto più volte alla vacca. Perché i ragazzi che accompagnano sono stanchi, ma anche gli animali lo sono, nell’ultimo tratto della transumanza che porta all’Alpe Campello, o Campelli come dicono tutti, dove si trovano i pascoli estivi di Valter Croso. Continua a leggere ““Va Cumanda, va””