Tutti più fiduciosi con la tillandsia

In questi giorni di caldo intenso mi capita di osservare la tillandsia, pianta erbacea dalle foglie vellutate che si adatta un po’ ovunque, anche nei luoghi meno ospitali. Possiede radici aeree appena accennate che le servono per aggrapparsi agli alberi, alle rocce. Produce fiori dai colori vivaci, in alcune specie profumati, e le occorre pochissima acqua. Non disdegna neppure di far parte dell’arredo di casa. Bella lei. Noi di questi tempi boccheggiamo e ogni tre per due dobbiamo bere. Continua a leggere “Tutti più fiduciosi con la tillandsia”

Antichi meli nel terreno del nonno

Un appezzamento di terra ereditato dal nonno, qualche pianta di melo e un cuore romantico sono gli elementi che animano il grimaldello di Stefano Temporin, 32 anni, di Quaregna. Sono il ferretto che pian piano apre il portone, quello che creerà una delle nuove opportunità economiche su cui il territorio biellese potrà contare. Non può essere diversamente, perché ci sono sentori di bellezza e di valori. Continua a leggere “Antichi meli nel terreno del nonno”

Ermanno, l’amico del bosco

La storia di Ermanno Savio, 87 anni il prossimo 14 luglio, di Bioglio, è un già visto, o meglio un già letto. Ritorna alla mente “L’uomo che piantava gli alberi”, il racconto di Jean Giono, in cui un pastore, da solo, riforesta una vallata intera. L’avventura di casa porta su una collina dai pendii scoscesi, regione Rivi di frazione Mornengo, non distante dall’abitazione di Ermanno. Una cucchiaiata di mondo di cui conosce ogni albero, perché il papà del bosco è lui. Continua a leggere “Ermanno, l’amico del bosco”