La baita dell’Ugo

Nella selvaggia Valle Sessera il flusso dei visitatori segue il Cammino di San Carlo, attraversa il ponte sospeso e raggiunge il Santuario del Cavallero. Oppure, d’estate scende a tuffarsi nelle lame. Non io. La mia meta si trova lungo la sponda sinistra del torrente. È dove sventola la bandiera tricolore, in località Porcile di Portula. Continua a leggere “La baita dell’Ugo”

“Diamo esempio di gioia e bellezza”

Nell’anno dedicato alla “Vita consacrata”, voluto da papa Francesco, suor Elena Gozzi di Cossato, 44 anni, di cui ventitré anni trascorsi in convento, baccalaureata in sacra teologia, racconta la sua esperienza. Continua a leggere ““Diamo esempio di gioia e bellezza””

#CibodiLuce, “Qui trovo tutto quello che cerco” (cortometraggio)

Arriviamo in una fresca mattina di primavera e loro sono già lì ad attenderci, avvolti nelle loro giacche. Un po’ infreddoliti, ma sorridenti, Valerio, Lucia e Lidia sono i protagonisti delle riprese realizzate a Rialmosso, in Valle Cervo in provincia di Biella. Li cogliamo spontanei. Li ascoltiamo mentre si raccontano. Sono l’anima che contraddistingue il borgo, sono i ricordi e sono soprattutto il presente, perché è apprezzando ciò che ci circonda che creiamo il futuro che intendiamo vivere. Continua a leggere “#CibodiLuce, “Qui trovo tutto quello che cerco” (cortometraggio)”

“Nel lavoro mettiamo l’anima, cercando di reinventarci”

Credere nell’attività di un negozio di un piccolo paese non è più cosa da tutti. Non con l’andazzo che viviamo. Ci sono però storie che rincuorano. Perché festeggiare dieci anni di esercizio e volerlo condividere fa ripensare il mondo. Continua a leggere ““Nel lavoro mettiamo l’anima, cercando di reinventarci””

La ca dla Miglia

Le vecchie case non dimenticano le persone che le hanno vissute, anzi, sembrano attenderne il ritorno. La cappa annerita del camino, che a sfiorarla sembra di sentirne ancora il calore, le stoviglie lasciate ad asciugare nell’acquaio in pietra e quella leccornia in dispensa… pronta da almeno un settantennio, veicolano ricordi, storie. Sono respiri. Continua a leggere “La ca dla Miglia”

La Danse de la Vie

Le biologiste, pardon le musicien, s’assoit à côté d’une table. Le carafon d’une forme insolite se met au travail: il harmonise les molécules de l’eau. Le musicien-biologiste explique que la plomberie bouleverse les vibrations des molécules. L’eau a besoin de 3 heures de repos pour retrouver les proportions du nombre d’or. À ce moment-là je comprends que ce à quoi je vais assister c’est un “programme” qui doit être enregistré et revu avec calme en assimilant un peu à la fois. Continua a leggere “La Danse de la Vie”

#CibodiLuce, “Qui trovo tutto quello cerco” (trailer)

Arriviamo in una fresca mattina di primavera e loro sono già lì ad attenderci, avvolti nelle loro giacche. Un po’ infreddoliti, ma sorridenti, sono i protagonisti delle riprese realizzate a Rialmosso, in Valle Cervo. Continua a leggere “#CibodiLuce, “Qui trovo tutto quello cerco” (trailer)”

Molto più di una festa

Sbirci in sala e scorgi una decina di tavoli apparecchiati di tutto punto con tovaglia bianca e fiori; in cucina, dove ti intrufoli sempre per poterne scrivere, l’atmosfera è altrettanto intrigante. Perché se alla festa ci vai per trascorrere la domenica in compagnia, poi ti rendi conto di fare ben di più. Continua a leggere “Molto più di una festa”

Lassù fra le montagne per sentirsi libero

Nella Valle del Lys, in Valle d’Aosta, il paese di Perloz non dà nell’occhio. Se ne sta lì addossato alla roccia, distante dal flusso dei turisti che si svolge più in basso. Continua a leggere “Lassù fra le montagne per sentirsi libero”

“Quassù il pranzo è l’occasione per contarsela”

È quando meno te lo aspetti, quando dai tutto per scontato, che ti imbatti in un’emozione. E allora ti fermi, la gusti. Ad attrarre, senza un apparente motivo, è una porta di legno scuro a vetri e un’insegna che ricorda quelle di una volta. Caffetteria, trattoria, di montagna. Continua a leggere ““Quassù il pranzo è l’occasione per contarsela””

I trattori d’epoca di Luigi

Ne possiede otto, di epoche diverse. Sono pezzi di storia che non tramontano. Anzi. Di tanto in tanto tornano sul “campo” a fare  la loro parte.

Sono i trattori d’epoca di Luigi Spigolon, 43 anni, agricoltore di Cossato, in provincia di Biella, passione che coltiva da quando ne aveva 14.

Continua a leggere “I trattori d’epoca di Luigi”

Il Cammino di Rossella

Capita di pensare alle vacanze con nostalgia, di certi panorami che rimangono negli occhi. Quando però il desiderio si rifà di più alle persone incontrate, allora sai che non è stato il solito viaggio.

A raccontare la propria esperienza è Rossella Macchetto, 36 anni, originaria di Biella e residente a Reggio Emilia, che ha percorso un tratto del Cammino di Santiago di Compostela. Continua a leggere “Il Cammino di Rossella”

Luca Patrian premiato ad Alba

Lunedì scorso, 18 settembre, Luca Patrian, titolare dell’omonimo negozio di alimentari di Camandona, è stato premiato da Beppino Occelli in persona, a Bra, a Casa Occelli appunto, con il titolo di “Beppino Occelli brand ambassador – Cheese 2017”. Continua a leggere “Luca Patrian premiato ad Alba”