I talenti del Festival giovanile biellese di musica classica

La settima edizione del Festival giovanile biellese di musica classica inizia domenica 8 ottobre alle ore 17 nella sala “Il Cantinone” del palazzo della provincia di Biella.

Ad esibirsi al pianoforte sarà David Alecsandru Irimescu, nato nel 1999.

“Il percorso musicale di David Alecsandru inizia all’età di nove anni sotto la guida dell’insegnante Marieta Gavrailova, Associazione musicale ‘Artemus’ – si legge in una nota -. Fin da subito si distingue per la capacità di apprendimento e di interpretazione che gli valgono un susseguirsi di premi e riconoscimenti in concorsi nazionali e internazionali – Giovani talenti in Canavese a Favria, Concorso Alpi Marittime a Busca, Rassegna giovani pianisti ‘Angelo Tavella’ a Terzo, Giovani interpreti a Torino, Giovani musicisti a La Spezia, Pia Tebaldini a Brescia, ‘B.Bettinelli’ a Bergamo, J.S.Bach a Genova, Concorso internazionale Caraglio, Concorso internazionale Agliè, Concorso internazionale Pianotalents a Milano, ‘Luigi Nono’ a Venaria Reale.

Dal 2010 al 2013 frequenta le master-class di alto perfezionamento con il maestro Nelson Delle Vigne-Fabbri.

Nel 2013 partecipa con successo alla master-class organizzata dalla Fondation ‘Bell’Arte’ a Bruxelles, perfezionandosi con vari professori, tra cui il maestro Philippe Entremont, e nel febbraio 2015 è ammesso alle master-class del maestro Fabio Bidini.

Nel 2015 partecipa alla master-class tenuta all’ Ecole Normale de Paris con docenti di fama internazionale, tra cui il maestro Michail Beroff, e alla master-class organizzata dall’Accademia di Pinerolo con il docente maestro Marina Scalafiotti.

Elogiato per il suo talento, e la precoce maturità musicale, David Alecsandru è abitualmente ospite di prestigiose stagioni concertistiche ed è chiamato ad esibirsi in numerosi eventi musicali, non ultimo per importanza il Festival musicale biellese, dove riceve notevoli riconoscimenti. Attualmente frequenta il quarto anno del liceo musicale e prosegue la sua formazione musicale, dal 2014, con il maestro Marina Scalafiotti al conservatorio ‘Giuseppe Verdi’ di Torino”.

Il direttore artistico del Festival giovanile biellese di musica classica è il maestro Simone Sarno, anche direttore dell’Istituto civico musicale “Gioachino Rossini” di Cossato.

Gli appuntamenti successivi si terranno domenica 15 ottobre, sempre alle 17, nella sala “Il Cantinone” di Biella con Lucas Spagnolo, che si esibirà con il flauto; domenica 22 ottobre alla stessa ora, nella sala eventi di Villa Ranzoni a Cossato sarà protagonista il Trio Chagall con Lorenzo Nguyen al pianoforte, Edoardo Grieco al violino e Francesco Massimino al violoncello. Domenica 29 ottobre, sempre alle 17, di nuovo nella sala eventi di Villa Ranzoni, si esibirà Luna Musilli con l’arpa.

La rassegna concertistica, unica in Italia, dedicata ai giovani talenti provenienti da tutta la penisola, organizzata in collaborazione con la scuola di musica Sonoria, ha ottenuto il sostegno della provincia di Biella, del comune di Cossato ed ha ricevuto la medaglia presidenziale nel 2015.

L’ingresso è sempre gratuito.

testo di Anna Arietti
riproduzione riservata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...